Fiere e sagre nel Salento | La Tana del Riccio | Vaste

Soggiornando alla Guest House La Tana del Riccio conoscerete il grande charme del Salento, terra della cultura e dell’allegria. La stessa Piazza di Vaste ospita concerti serali di Jazz e Classica.
Infatti a Vaste grazie al Museum Cafe la musica di qualità accompagna le serate nel borgo antico. Ma l’estate salentina insegue i fuochi d’artificio che si rincorrono nelle notti fra i cieli dei tanti paesi della provincia. Uno dopo l’altro in competizione fra fiere, sagre, concerti e pizzica. Un calendario di eventi, mese per mese, fittissimo di feste e appuntamenti culturali di piazza, comunque senza soste, che consente esperienze diverse: dal Mercatino del Gusto a Maglie alla processione a mare di Castro, o dalla scoperta delle meraviglie del Barocco a Lecce a una visita a “La Cutura”, un giardino botanico nato nella pietra a Giuggianello e diventato la più importante serra di cactus e piante grasse d’Europa, a soli 7 km dalla Tana del Riccio, un BeB di grande charme vicino al mare bandiera blu di Castro, Otranto e Gallipoli con 4 CAMERE MATRIMONIALI con ogni confort e SERVIZI fuori dall’ordinario.

E poi ci sono i concerti di Pizzica di cui piu’ sotto vi diamo conto. Ma a noi piaccono molto le feste Patronali, dove i geni delle luminarie salentini si scatenano con opere architettoniche fantastiche. Godetevi lo spettacolo e poi…. verificate la disponibilita’ e

PRENOTATE ORA!

E poi ci sono i concerti di Pizzica. Perché il Salento è anche la Terra di un qualcosa di misterioso e inspiegabile. La tradizione vuole che un ragno (la “taranta“) mordesse le contadine impegnate nella raccolta del grano e che il veleno generasse dolori atroci e smanie, curabili solo con musica e danze frenetiche. L’animale velenoso, il morso, la malattia e l’esorcismo si legano al culto di S.Paolo, scampato al morso di un serpente e venerato come protettore delle “tarantate” che si recavano nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Galatina per essere esorcizzate. Molte sagre e festività religiose e popolari si collegano simbolicamente a questa tradizione. Tra le piu’ spettacolari:

  •     La Notte della Taranta – Festival e concertone a Melpignano (agosto)
  •     Galatina, in giugno Festa dei Santi Pietro e Paolo – L’esorcismo delle “tarantate” viene ricordato con danze
  •     Festival Salento Negroamaro – Lecce
  •     Alba dei Popoli – Capodanno – Otranto
  •     Carnevale di Gallipoli
  •     Focara di Sant’Antonio a Novoli
  •     Canti della Passione – Pasqua – Grecia Salentina
  •     Festa di San Rocco – danza delle spade – Torre Paduli (agosto)
  •     Carpignano Salentino, prima domenica di settembre – Festa “Te lu mieru”, il vino, offerto ai turisti con focacce e verdure.